top of page
alex-perez-pEgsWN0kwbQ-unsplash.jpg

Ricevi la newsletter settimanale coi nuovi post

Grazie, ci sentiamo via email!

Stiamo. Insieme.


“DOBBIAMO STARE BENE!”

“NO, DOBBIAMO STARE MALE!”


“DOBBIAMO STARE NELLA LUCE!”

“NO, DOBBIAMO STARE NELL’OMBRA!”


//


Stamattina mi è apparsa chiara una visione: Maschile e Femminile che facevano il tiro alla fune.


Il maschile, all’estrema destra, tirava con forza la corda verso di sé e diceva: dobbiamo stare bene! Dobbiamo stare nella Luce!


Il femminile, dall’altra parte, tirava la corda verso sinistra e rispondeva: no, dobbiamo stare male! Dobbiamo stare nell’Ombra!


Entrambi molto convinti del proprio punto di vista, continuavano a tirare.


Ai miei occhi era ovvio che non sarebbero andati da nessuna parte: nessuno avrebbe vinto, avrebbero potuto continuare all’infinito. Erano in una situazione di stallo.


Li ho osservati battibeccare, con un sorriso divertito.


E proprio a quel punto, l’energia è cambiata.

Entrambi si sono fermati dal tirare, e si sono guardati.


Con un gesto veloce, hanno mollato la propria estremità di corda, sono corsi l’uno verso l’altra, si sono abbracciati sorridendo e hanno detto:

“STIAMO! Insieme.”


E un’enorme calma mi ha pervaso.


//


È stato estremante rivelatorio nella sua semplicità.


Finché ci identifichiamo con la narrativa egoica dei poli - il maschile con la storia mentale dello stare sempre bene, il femminile col corpo dolore che riesce a stare solo nella sofferenza…

Avviene un tiro alla fune eterno dentro e fuori di noi.


Il maschile, arroccato nel suo polo positivo ottimista, vuole che le cosa vadano sempre bene; il femminile, rintanato nel suo polo negativo pessimista, crede di meritare solo cose brutte. E si crea la frattura.


//


Il punto di incontro è aldilà.

È nello stare e basta.

Con quello che c’è, quello che arriva, senza identificarsi con quello che arriva.


Arriva la Luce? Oh, che calore! Ok stiamoci, insieme. Passerà? Sì, nulla dura per sempre. Non ci attacchiamo, non creiamoci una storia personale intorno.


Arriva l’Ombra? Oh, che freddo! Ok stiamoci, insieme. Passerà? Sì, nulla dura per sempre. Non ci attacchiamo, non creiamoci una storia personale intorno.


//


E in questo aldilà emerge una Luce più intera, completa.


Non è la luce esagitata di un polo positivo.

È una calma Accettazione di entrambi i poli.

Comments


© 2023 Silvia Frattali - Privacy Policy - Termini & Condizioni

  • Instagram
  • YouTube
  • Telegram
  • TikTok
  • SoundCloud
  • Email
bottom of page