top of page
VIDEO (3).gif

percorso di alchimia di coppia

f7ed3c0ecee27f4614fcd4701c6a6e58.jpg

QUESTO NON È IL CLASSICO PERCORSO DI COPPIA.

Non è pensato per chi vuole "risolvere" i propri "problemi" di coppia.

Questo percorso è per chi è intenzionato a utilizzare la relazione come strumento evolutivo, come pratica spirituale.

Gli effetti e le trasformazioni che ne deriveranno si rifrangeranno su ogni aspetto della vita dei due partner, non solo all'interno della coppia ma anche e soprattutto all'esterno, sull'aspetto individuale di ognuno.

Sarà esattamente come intraprendere un percorso alchemico individuale - con la differenza che il processo è molto più accelerato grazie al partner di fronte che ci riflette costantemente materiale inconscio.

Naturalmente, anche la coppia
, se è intenzionata a restare unita, beneficerà profondamente del processo.

e49568d304c6c9a246c6daa50b7f2779.jpg

L'Alchimia di coppia non è per chi è alla ricerca di una relazione "ideale" dove tutto vada bene.

Si rivolge alle coppie che sono intenzionate a vedere l'interazione col proprio partner come uno strumento evolutivo.

Il requisito fondamentale per iniziare un percorso di alchimia di coppia è la Volontà di entrambi i partner di:

- rendersi vulnerabili
- non puntarsi più il dito contro
- andare in profondità
- osservare insieme i meccanismi dell'ego
- dare e ricevere amore incondizionato

Qualsiasi tipo di coppia con questa intenzione forte può cominciare un processo di alchimia e iniziare a costruire una relazione consapevole, perché ogni relazione di coppia è un’opportunità di alchimia.

Tutto sta in quanto le persone coinvolte sono coscienti e disposte a creare le condizioni per lavorare assieme.

In questo lavoro non esiste il dover incontrare la "persona giusta": esiste l'essere disposti a lavorare con quello che c'è nel presente, consapevoli che i problemi da cui l'ego vorrebbe fuggire cambiando partner, ci seguiranno anche nella prossima relazione.


Perciò, se ti trovi in una relazione di coppia... La persona che hai di fronte è la "persona giusta", in questo momento, per fare alchimia.

Allo stesso tempo, un processo di alchimia smuove molte energie e porta a galla tante verità scomode e nascoste. L'intenzione primaria è che la coppia ne esca rafforzata, ma potrebbe anche risultarne una separazione, se le condizioni non sono favorevoli in quel momento. Nel caso di una separazione, anche questa verrà affrontata con maggiore consapevolezza, perché entrambi i partner saranno più a contatto con un Amore incondizionato di fondo.

Fare Alchimia significa aprire il Cuore, e aprire il Cuore significa anche essere sempre pronti a lasciar andare l'altro, se quella risulta essere la sua scelta.

Vivere una relazione di coppia in maniera consapevole non ha mai un fine, se non quello evolutivo; una relazione di questo tipo può durare 1 mese, 1 anno, 10 anni o anche tutta la vita: non ha importanza. Il punto è riuscire il più possibile a vederla come "mezzo" evolutivo e non come obiettivo da raggiungere per sentirci finalmente realizzati.

Per questo è importante che il motivo primario che spinga i due partner a intraprendere questo percorso sia una forte chiamata alla Verità, un'intenzione di crescere ed evolvere, che sia insieme o separati, e non il riuscire a tutti i costi "vivere per sempre felici e contenti".

Se il tuo partner è restio all'idea di fare questo percorso insieme a te, puoi comunque, in maniera indipendente, imparare a vedere l'altro come specchio in ottica evolutiva (la tua evoluzione si rifletterà anche nella coppia, inevitabilmente!), puoi intraprendere lo stesso processo attraverso 
un percorso alchemico individuale.

Quando il Sole e la Luna si incontrano...

Può scatenarsi una guerra, o può avvenire un matrimonio.

e6edb931cbd4834076588449a910aea1.jpg

IL MATRIMONIO ALCHEMICO

Il Sole e la Luna, lo Yang e lo Yin, il Conscio e l'Inconscio, il Maschile e il Femminile: simboli dei due principi fondamentali dell'esistenza, due forze solo apparentemente opposte che, attraverso la loro danza, esprimono l'Uno sul piano terreno e nell'essere umano.

Nella nostra psiche il Sole e la Luna sono spesso in uno stato di guerra, perché siamo identificati con l'illusione della separazione: l'ego.

L'arte dell'alchimia è il processo di "unificazione" degli opposti attraverso la consapevolezza, che porta alla realizzazione che questi opposti non sono mai stati separati. Il cosiddetto "matrimonio alchemico", l'apertura del Cuore.

In questo modo, ci ricordiamo sempre più della dimensione dell'Anima e diventiamo capaci di esprimere questa Essenza in maniera naturale attraverso la nostra personalità.

L'alchimia è un processo interiore che avviene prima di tutto dentro di noi, è sempre e comunque un lavoro interno.

L'ingrediente "segreto" del matrimonio alchemico infatti è proprio un lavoro interiore di osservazione, rifinitura e purificazione dell'ego con l'obiettivo di "addestrarlo" a non essere più padrone, ma strumento.

Meno crediamo al senso di separazione che l'ego inevitabilmente crea, più troviamo uno spazio oltre gli opposti che allo stesso tempo comprende entrambi gli opposti. Ci risvegliamo alla dimensione non duale dell’Anima, dell'Essere.

Questo risveglio va naturalmente a riequilibrare e armonizzare gli aspetti in contrasto dentro la nostra personalità senza però lavorare direttamente su essa, senza cercare di "aggiustarla"  ma semplicemente osservando
gli aspetti inconsci che progressivamente emergono con accettazione, e così integrarli.

L'identificazione con l'ego crea l'illusione di separazione tra gli opposti dentro e fuori di noi, e nelle relazioni crea contrasto, proiezioni, co-dipendenza.

La progressiva osservazione dell'ego va a "riunire" gli opposti a un livello sempre più elevato, purificato, e così ci connettiamo sempre più in profondità alla dimensione dell'Anima, dove i due sono già Uno, e la nostra personalità si esprimere sempre più da un luogo integro di unione interiore.

Questa armonia alchemica che si va a creare nella nostra personalità non è "una via di mezzo", un mix blando tra i poli che annulla le differenze. È una danza dei due poli, un movimento congiunto in cui ognuno mantiene la propria integrità e peculiarità.

Non significa creare un equilibrio perfetto 50/50, ma significa che le due polarità si esprimono in armonia l'una con l'altra. Gli aspetti peculiari di entrambi i poli sono liberi di esprimersi. Sia il Sole che la Luna hanno lo spazio di esprimere appieno il proprio potenziale.

Per creare questa armonia,, il lavoro di dis-identificazione dall'ego è essenziale. Meno è forte l'identificazione con l'ego più siamo in grado di contattare uno spazio di consapevolezza dove i entrambi i poli possano esprimersi liberamente e armonicamente,

LO SPECCHIO RIFLESSO DEI PERCEPITI OPPOSTI

diversi, ma sempre complementari nelle loro peculiarità

SOL

Il Re

luce, calore e attività
accettazione e compassione
coscienza, presenza e consapevolezza
potere, forza e stabilità
autenticità e realizzazione di sé

LUNA

La Regina

buio, inconscio e ricettività
sensibilità e intuito
fluidità e caos
ciclicità ed emozioni
trasformazione e cambiamento

Quando questi due aspetti si esprimono naturalmente nella nostra personalità, collaborano in un'unione armoniosa mantenendo ognuno le proprie peculiarità; quando sono distorti dall'identificazione con lego, si esprimono in maniera estremizzata e cercano di prevalere l'uno sull'altro, facendosi la guerra, e creando conflitti interiori

72aab9b6f80498d7e5aaa6e4b249e61b.jpg

COME DENTRO COSÌ FUORI

Lo stato di guerra interiore tra i percepiti opposti si riflette costantemente nella società e nelle nostre relazioni, in particolare quelle di coppia.

In una relazione di coppia, un partner tende a polarizzarsi sul Sole, e l'altro sulla Luna, in maniera più o meno armoniosa.

 
Questo non significa che chi si polarizza sul Sole non è in contatto anche con la Luna e viceversa - anzi, l'obiettivo del processo alchemico di coppia è anche proprio svelare l'illusione delle proiezioni, e renderci contro che la Luna o il Sole di cui ci "innamoriamo" nel partner è in realtà anche dentro di noi. 

Non necessariamente la dinamica delle polarità dipende dal sesso biologico, e spesso può ribaltarsi nel corso del tempo ed essere mutevole. Allo stesso tempo però, l'aspetto biologico non può essere negato. La maggior parte degli uomini infatti è naturalmente sintonizzato più con l'aspetto Solare e la maggior parte delle donne con l'aspetto Lunare. 

In un incontro di coppia non consapevole, i due partner vanno progressivamente a polarizzarsi sugli opposti in maniera sempre più estrema e divisiva, a percepirsi sempre più distanti e inconciliabili, e a proiettare sull'altro la polarità opposta alla propria, che non riconoscono in Sé. Ed ecco che la coppia scoppia, oppure si crea un rapporto di co-dipendenza.

Nel costruire una coppia consapevole attraverso un processo di alchimia, proprio tutta l'energia "oppositoria", "divisiva" e "separatoria" - Luna vs Sole - si rivela invece essere materiale fondamentale di osservazione. L'illusione della separazione creata dalle proiezioni sull'altro di aspetti non integrati, quando portata alla Luce, diventa materiale per la costruzione stessa di un'unione di coppia consapevole.

Nell’alchimia di coppia, tutto quello che in passato avrebbe distrutto la tua relazione, diventa materiale di costruzione della relazione stessa

La coppia è un campo estremamente fertile per fare alchimia.

In una relazione di coppia, il Sole viene spinto a integrare la Luna, la Luna viene spinta a integrare il Sole. Ogni senso di separazione viene sfidato.

Per questo l’ego è particolarmente attivo quando ci relazioniamo a un partner: la relazione va inevitabilmente a premere tutti quei “bottoni”, a innescare le corazze, le distorsioni e le resistenze che ostacolano una vera unione.

In un processo di alchimia di coppia, questo processo diventa consapevole. Ogni partner viene messo davanti all’evidenza di come, in una relazione, l'altro va a "triggerare" aspetti del Sé rimasti in ombra, non riconosciuti, che vanno reintegrati attraverso l’osservazione e l’accettazione.

Emergono moltissimi trigger, perché l’ego viene sempre più chiaramente alla luce per essere purificato.

In una relazione non consapevole, quando avviene una forte attivazione dell'ego e si creano attriti e frizioni, la coppia ne risente, e si crea progressiva separazione.

Quando invece una coppia sceglie consapevolmente di fare alchimia, l'attivazione dell'ego si trasforma in un'occasione d'oro di trasmutazione e purificazione.

Più attività egoica viene a galla, più entrambi i partner hanno materiale grezzo da trasmutare in forza d'unione per la relazione.

Quando entrambi i partner hanno l'intenzione forte di evolvere e vedere l'altro come un riflesso di se stessi al "rovescio", la relazione si trasforma in uno spazio altamente evolutivo.

Attraverso lo specchio riflesso che l'altro ci mostra, possiamo fare luce sulle "guerre" in atto anche dentro di noi e trasformarle.

Letteralmente: il lavoro introspettivo che abbiamo bisogno di fare ci viene fornito costantemente dal partner di fronte a noi.

Non abbiamo più bisogno di leggere mille libri, partecipare a corsi su corsi, imbarcarci alla costante ricerca di nuove pratiche di guarigione.

Ci basta imparare a osservare ciò che emerge dall'interazione col partner. La relazione diventa la pratica stessa.

Ciò che fa avanzare il processo è la Volontà di ognuno di trasformare ogni contrasto in nuova consapevolezza. Di vedere ogni frizione come un regalo, un’occasione di risveglio.

L'alchimia di coppia fa crollare la favoletta della relazione perfetta che l'ego si era immaginato. Rivela che una relazione è qualcosa di molto più vero della favoletta, a volte ardua e infuocata, non senza contrasti, ma fonte infinita di evoluzione.

Questo tipo di processo di coppia alimenta un Fuoco di trasformazione MOLTO intenso, perché due Volontà trasformative si uniscono, creando un campo evolutivo accelerato. Si tratta di un Fuoco estremamente purificatore.

Potrebbe sembrare persino che i nostri “problemi“ vadano ad aumentare… Ma solo perché vengono sempre più chiaramente alla luce per essere purificati. I partner vengono spinti a intensificare il proprio lavoro interiore, non ridurlo.

Iniziamo a vedere chiaramente ciò di cui non eravamo del tutto consapevoli durante le relazioni precedenti. Ci accorgiamo palesemente dei nostri “problemi” - o meglio, dei meccanismi di difesa del nostro ego.

 

Più i due partner imparano a osservare e integrare gli aspetti che emergono grazie al riflesso dell’altro, più gettano le basi per un “matrimonio alchemico” interiore delle polarità.

Questo matrimonio si realizza nell’interiorità di ogni partner, e si manifesta così nella dinamica di coppia. Il fuori diventa una rappresentazione fisica del dentro.

La danza dell'uno delle polarità si manifesta nell'armonia dei due corpi, delle due menti, delle due anime.

72aab9b6f80498d7e5aaa6e4b249e61b.jpg

APRIRE IL CUORE E AMARE INCONDIZIONATAMENTE

Qualsiasi processo di alchimia, che sia condotto in solitudine o con un partner, ci conduce verso l'Apertura del Cuore, la Gioia e l'Amore incondizionati.

Amare incondizionatamente significa fare esperienza dello stato d'Essere di Amore a prescindere da ciò che accade all'esterno - e quindi anche da ciò che fa il partner.

Significa essere pronti in qualsiasi momento a lasciar andare l'altro - perché la nostra esperienza di Amore non dipende da lui.

E proprio per questo ci sentiamo liberi, non siamo più costretti a indossare costantemente maschere per compiacere o tenere vicino a noi l'altro, né dipendiamo dalla sua presenza per sentirci pieni.

Collettivamente abbiamo un'idea completamente distorta di "cuore aperto" e "amore incondizionato".

Un'idea romanticizzata, che ci fa restare bloccati in meccanismi relazionali malsani, dove non comunichiamo apertamente all'altro le nostre sensazioni, siamo accondiscendenti e passivi, "lasciamo correre" fino a lasciarci calpestare, dipendiamo dal comportamento dell' altro per stare bene con noi stessi e ci raccontiamo che lo facciamo "perché "amiamo troppo".

Questa è un'illusione dell'ego. In realtà, ci comportiamo così proprio perché siamo in balia dell'ego, che non riesce ad accettare la possibilità di perdere l'altro. La paura di perdere l'altro per non perdere la sensazione di amore non ci fa vedere chiaramente. In questo stato, non
può esserci Amore incondizionato.

Ovviamente, l'ego è del tutto innocente, perché questo è l'unico modo di "provare amore" che conosce. Ricerca l'amore attraverso un suo riflesso. La responsabilità che abbiamo in un cammino di consapevolezza è accompagnare
l'ego verso un orizzonte più ampio.

Questa idea di "amore" distorta è manifestazione della nostra identificazione collettiva con l'ego e col corpo dolore, che fa equivalere l'amore a una proiezione, all'idea che l'Amore si trova al di fuori di noi, in una relazione e nell'esperienza emotiva che ci offre, in come si comporta il partner nei nostri confronti. Questo ci spinge a cercare di ottenere qualcosa dall'altro, possederlo, riempirlo di aspettative, usarlo inconsapevolmente per il nostro piacere o la nostra felicità.

Essere Amore e avere il cuore aperto, nel senso alchemico e spirituale del termine, è un'esperienza completamente diversa. Si tratta di uno stato d'essere di centratura ed equilibrio naturali, che prescinde totalmente dall'esterno. È il "matrimonio alchemico" tra femminile e maschile.

Quando siamo identificati con i meccanismi di coping e protezione dell’ego, siamo in uno stato di separazione: vogliamo che l'esterno ci renda felici e riempia la sensazione di vuoto interiore, siamo accondiscendenti e people-pleaser proprio per non perdere questa "iniezione di felicità", e così non riusciamo a mettere confini e veniamo risucchiati in energie malsane.

Quando invece ci connettiamo davvero al Cuore e al Presente, leggiamo le situazioni in maniera molto più chiara, e usiamo l’ego non più come padrone ma come strumento per comunicare all'altro ciò che sentiamo e così creare maggiore vulnerabilità e intimità, mettere confini quando necessario, e cambiare situazioni esterne che non sono salutari.

Amare incondizionatamente non ci rende deboli e in balia degli altri, ci fa anzi contattare la "cazzima del Cuore", una saggezza e un coraggio interiore che ci permette di navigare una relazione in maniera centrata e non da meccanismi di co-dipendenza o vittimismo.

Il dare e il ricevere diventano incondizionati, fluidi, naturali. Il dare non è più connesso all'aspettativa di ricevere in cambio, ma avviene da un luogo di pura gioia: dare per la gioia di dare. Il ricevere non avviene da un luogo di bisogno di riempire un vuoto o percepire una certa sensazione, ma da un luogo di fiducia, di abbandono, di ricevere come stato di apertura naturale.

IL PERCORSO

4 mesi

12 sessioni


MESE 1 
- 2
sessioni individuali (una a testa) da 90 minuti
- 1 sessione di coppia da 120 minuti

MESE 2

- 3 sessioni di coppia da 120 minuti

MESE 3
- 2 sessioni individuali (una a testa) da 90 minuti
- 1 sessione di coppia da 120 minuti


MESE 4
- 3 sessioni di coppia da 120 minuti


+ homework tra le sessioni
+ supporto Telegram con chat dedicata durante i 4 mesi 
+ accesso gratuito al portale online che contiene il videocorso 
MISSIONE ALCHIMISTA e audio con pratiche di meditazione



Investimento:
€4440

rateizzabili

Questo è un percorso esclusivo altamente personalizzato.

A fine percorso, la coppia avrà tutti gli strumenti per continuare il processo in totale indipendenza.

Sulfur-Alchemy-Symbol.jpg
Salt-Alchemical-Symbol.jpg
Mercury-As-An-Alchemy-Symbol.jpg

STRUMENTI DI LAVORO

STRUMENTI PER IL SOLE

- Costruzione dell'Osservatore per l'osservazione neutrale e l'accettazione di ruoli. maschere, automatismi e proiezioni

- Progressiva dis-identificazione dall'ego tramite l'osservazione e identificazione con l'Essere/Anima/Presente

- Shadow Work con l'utilizzo della Legge dello Specchio

- Pratiche di presenza per la sensualità e la sessualità consapevole

- Integrazione del Maschile Oscuro

- Connessione e padronanza del Fuoco interiore

STRUMENTI PER LA LUNA

- Accettazione delle emozioni, trasmutazione di trigger e corpo colore attraverso la consapevolezza corporea e l'espansione somatica

- Connessione col corpo interiore e identificazione con l'Essere/Anima/Presente

- Ciclicità mestruale consapevole

Shadow Work con l'utilizzo della Legge dello Specchio

- Pratiche di presenza nel corpo per la consapevolezza sensuale e sessuale

- Integrazione del Femminile oscuro

- Connessione e padronanza dell'Oracolo intuitivo

Gli strumenti verranno adattati in base alle attitudini e le peculiarità individuali di ogni partner. Sia la donna che l'uomo verranno guidati nell'integrare ed elevare entrambe le polarità, proprio perché il fine non è creare una relazione in cui un partner incarna un polo e l'altro il polo opposto, in cui due "metà" si uniscono. Il fine è utilizzare lo specchio della relazione per permettere ai due individui di riscoprorsi entrambi interi.

Per le coppie che hanno voglia di andare oltre i "soliti meccanismi" e rendere la propria relazione un campo evolutivo condiviso.

GRAZIE AL PERCORSO ALCHEMICO...

- Più gioia incondizionata, serenità, leggerezza, fiducia nella vita

-Maggiore pace, stabilità, calma, chiarezza, concentrazione

- Più centratura interiore a prescindere dagli eventi o le circostanze esterne

- Più coraggio e resilienza nell'affrontare le difficoltà

- Maggiore accettazione e non giudizio nei confronti tuoi e degli altri

- Relazioni più intime, sincere e vulnerabili

- Riscoperta della tua vera energia maschile in maniera libera e matura, aldilà di ogni costrutto mentale

- Creatività potenziata, connessione ad autenticità e liberta d'espressione

- Più padrone della tua personalità e delle tue reazioni emotive

- Capacità di individuare e trasmutare schemi e convinzioni radicate

- Capacità di individuare e lavorare col tuo "lato Oscuro"

- Maggiore connessione all'intuito e alle tue sensazioni per utilizzarle come bussola

- Capacità di comunicare i tuoi bisogni e le tue Verità agli altri

- Relazioni più vere, sincere e genuine

- Riscoperta della tua vera energia femminile in maniera libera e matura, aldilà di ogni costrutto mentale

- Maggiore connessione al corpo e a una sensualità consapevole

- Maggiore accettazione delle emozioni e capacità di usarle come strumento di trasformazione

- Dissoluzione di maschere e ruoli che ti tenevano in prigione

- Costruzione di una vita più vera, allineata e autentica

- Maggiore capacità di ascoltare il Cuore, parlare dal Cuore, vivere dal Cuore

- Esprimere la tua Essenza con coraggio e spontaneità

GLI EFFETTI SULLA COPPIA

- Maggiore intimità, vulnerabilità, condivisione e connessione

-Senso di armonia, pace, stabilità e calma condivisi

- Unione e collaborazione nell'affrontare conflitti e attriti

- Volontà di amarsi incondizionatamente e non imprigionare l'altro

- Sincerità, comunicazione genuina, capacità di ascoltarsi, esprimere la propria verità all'altro e allo stesso tempo venirsi incontro

- Condivisione di una sensualità e sessualità profonda, fluida e rinvigorente, che crea sempre maggiore connessione e intimità

POSTI ATTUALMENTE DISPONIBILI:

1 coppia

Philosophers-Stone-As-An-Alchemy-Symbol-Alchemical-Symbols-And-Their-Meanings-800x816.jpg

PRENOTA UN COLLOQUIO CONOSCITIVO DI COPPIA

 capiremo insieme se questo percorso può fare per voi

IMPORTANTE
Questo percorso vi guiderà nel vostro processo di individuazione personale ed evoluzione spirituale. Lo scopo non è quello di provvedere una terapia psicologica, né di offrire consigli.

bottom of page